I gruppi di parola

“Iscrivere vostro figlio ad un gruppo di parola è
un’opportunità per lui di vivere meglio le
trasformazioni familiari che state attraversando.”
Marie Simon

I Gruppi di Parola sono pensati come uno spazio e un tempo dedicato a bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni che si trovano a vivere una situazione di separazione e di conflitto dei propri genitori o di difficoltà all’interno della famiglia ricostituita.
Sono momenti di incontro in cui i bambini hanno la possibilità di esprimere emozioni, sentimenti, dubbi e preoccupazioni relativi al particolare momento che stanno vivendo.
Un Gruppo di Parola è un intervento di prevenzione e di sostegno che, mediante tecniche espressive e di gioco specifiche, dà la possibilità di narrare e di condividere in un piccolo gruppo i propri vissuti, di porre domande e trovare risposte, di individuare anche soluzioni pratiche ai problemi legati alla riorganizzazione familiare.
In un contesto accogliente e protetto anche i figli possono dunque in piena libertà mettere parola sul dolore, prendere le distanze dal conflitto ed avere nuove consapevolezze; il gruppo è una dimensione che dona senso di appartenenza e coesione e perciò stimola l’espressione di sentimenti e comportamenti autentici.
Tale esperienza di condivisione e di scambio tra pari permette ai bambini di uscire dalla sensazione di solitudine, di colpevolezza e di smarrimento che spesso accompagna i figli di genitori separati o in conflitto.

COME SI SVOLGONO

Si tratta di un ciclo breve di 4 incontri da 2 ore ciascuno a cadenza settimanale. Gli incontri sono partecipati solo dai bambini e dai conduttori. Entrambi i genitori devono dare il loro consenso alla partecipazione del proprio figlio alle attività del Gruppo di Parola e nella seconda metà dell’ultimo incontro è prevista la loro partecipazione per presentare i lavori svolti durante il percorso. È data inoltre la possibilità di incontrare i conduttori, in un quinto incontro, per uno scambio di informazioni e per un momento di condivisione.