L’assistenza legale

Grazie alla collaborazione con l’avvocato Enrico Bartolo, lo studio Spazio Persone offre assistenza legale per famiglie, privati e imprese o enti.
Nel campo del diritto di famiglia, garantisce consulenza e assistenza legale in caso di separazioni, convivenze, divorzi, affidamento dei figli e tutela dei minori.

Nel campo del diritto civile, offre consulenza e assistenza in materia di eredità, contrattualistica, obbligazioni, recupero crediti, locazioni e condominio e risarcimento danni per inadempimento contrattuale e da fatto illecito anche in dipendenza da responsabilità in ambito sanitario e dell’infortunistica.

A CHI SI RIVOLGE

In caso di crisi familiari, l’avvocato offre al coniuge o al convivente gli strumenti legali per superare al meglio la situazione di difficoltà sotto il profilo economico-patrimoniale (ad esempio divisione dei beni, contributo al mantenimento, trasferimenti immobiliari) e personale (ad esempio addebito della separazione, affidamento e collocazione dei figli minori). Grazie alla collaborazione con lo studio Spazio Persone, l’assistenza legale si avvale di professionisti quali mediatori familiari, psicologi-psicoterapeuti e consulenti psicologi.

In caso di contenzioso civile, l’avvocato offre consulenza e assistenza legale a persone fisiche e giuridiche sulle diverse problematiche che possono sorgere nell’ambito dei rapporti privati.

Laddove necessario, l’avvocato Bartolo può ricorrere anche a una rete consolidata di colleghi di aree differenti, quali il diritto penale, amministrativo e tributario e di professionisti come notai, commercialisti, architetti e tributaristi.

I PRIMI PASSI

Il servizio legale si struttura a partire da un primo appuntamento in cui il cliente espone il proprio caso e l’avvocato imposta il percorso per valutare le possibili strategie e soluzioni.
La consulenza e l’assistenza legale si incentrano sul rapporto fiduciario con l’assistito e sulla costante disponibilità dell’avvocato che privilegia il contatto diretto e personale con il cliente secondo l’approccio tradizionale dell’avvocatura, ma al tempo stesso dinamico, favorito dalle nuove tecnologie e forme di comunicazione.

L’obiettivo è quello di soddisfare le esigenze del cliente studiando in maniera approfondita le questioni poste, informandolo compiutamente, segnalando le implicazioni problematiche, individuando la soluzione migliore fra le possibili alternative.

Nel diritto di famiglia in particolare si è convinti sostenitori di un approccio competente e al tempo stesso attento alla tutela dei minori. Laddove ne sussista concretamente la possibilità, si propongono strumenti alternativi al giudizio contenzioso nella tutela dell’assistito e dei minori.